Ristoranti in provincia di Barletta-Andria-Trani

Descrizione

A poco più di un anno dall'apertura del ristorante in Piazza Duomo a Milano, per il quale lo Chef Patron Felice Lo Basso ha ottenuto la stella Michelin in meno di 5 mesi, nasce l'idea di aprire una nuova realtà. Memorie Restaurant di Felix Lo Basso, a Trani, in Puglia, sua terra di origine. Incantati dal paesaggio che Trani sa offrire, ci lasciamo ispirare dal colore e dall'armonia di questo mare meraviglioso.

Felice Lo Basso nasce a Molfetta nel 1973 e compie il suo apprendistato in grandi ristoranti gourmet in Italia e all’estero. Nel 2011 viene insignito della prestigiosa stella Michelin. Dotato di uno stile raffinato, sempre in gioco tra creatività e ricerca, fa della qualità e del rispetto delle materie prime il suo punto di partenza.

La sua cucina è nata al mare ed è cresciuta in montagna: il trait d’union è la ricerca dei prodotti di qualità, la voglia di sperimentare forme e colori, di mixare i gusti. Nel suo ristorante Felix Lo Basso offre una cucina di alto livello, sofisticata nell’elaborazione dei piatti ma con forti ancoraggi alla tradizione e alle materie prime italiane. Intuizione, fantasia, innovazione e creatività sono i pilastri della proposta enogastronomica.

A Trani vuole mettere a frutto tutta la sua esperienza e studiare piatti d’impatto utilizzando le materie prime locali, seguendo il corso delle stagioni, e valorizzando i produttori locali. Un omaggio alla Puglia, sua terra d’origine.  

Questa nuova apertura non è solo un'avventura, una sfida, ma un riavvicinarsi alla sua terra che tanto gli ha dato. Pur avendo molto viaggiato e lavorato diversi anni in Alto Adige, Felice Lo Basso ha sempre mantenuto la Puglia fortemente presente in tutti i piatti del suo percorso professionale.

 Memorie Restaurant di Felix Lo Basso

MEMORIE RESTAURANT DI FELIX LO BASSO

Menu Degustazione "Nostalgia e Ricordi" / € 55,00
Menu Degustazione "Ricerca e Dettagli" / € 70,00
Menu Degustazione "Nudo e Crudo" / € 80,00

A poco più di un anno dall'apertura del ristorante in Piazza Duomo a Milano, per il quale lo Chef Patron Felice Lo Basso ha ottenuto la stella Michelin in...

Descrizione

Il ristorante Pesto di Pistacchio nasce dalla semplice consapevolezza che l’alimentazione vegana può rappresentare una piacevole e sfiziosa scoperta che ci consente di inserire nuove pietanze nel nostro menu tradizionale. Il nostro intento è esattamente questo: dimostrare che vegano non significa affatto noioso o insipido, ma al contrario, gustoso e sano.

Il nostro menu dimostra come effettivamente la cucina vegana sia molto varia e possa comprendere tantissimi ingredienti, sempre diversi e sempre capaci di aggiungere gusto alla cucina. Nel nostro piccolo locale sito nel centro storico di Trani abbiamo il desiderio di incontrare non solo vegani convinti, ma anche e soprattutto persone curiose, capaci di mettere in discussione le proprie convinzioni legate al gusto ed ai sapori, senza per questo essere spronati ad una più attenta conversione etica. Nel nostro ristorante proponiamo pane e paste fresche di produzione artigianale, pasta secca di grano duro di montagna dal Pastificio Regina dei Sibillini, dolci fatti in casa, birre crude e artigianali non filtrate dell'azienda 32 Via Dei Birrai, succhi di frutta e vini certificati biologici e vegani. La "carta" propone anche un fuori menu con quanto di buono ogni giorno offre l’orto. Insomma, il nostro è un ristorante aperto davvero a tutti. Vi aspettiamo, nei pressi della Villa Comunale e del Porto di Trani, per farvi gustare piatti buonissimi, alcuni di questi "presi in prestito" dalla tradizione storica di alcune regioni italiane, trasformate in modo etico, sano e gustoso.

 Pesto di Pistacchio

PESTO DI PISTACCHIO

Menu Degustazione "Pesto di Pistacchio" / € 25,00

Il ristorante Pesto di Pistacchio nasce dalla semplice consapevolezza che l’alimentazione vegana può rappresentare una piacevole e sfiziosa scoperta che ci consente di inserire nuove...

Descrizione

-Chef Stefano Di Gennaro allacciava il grembiule da adolescente ma è nel 2004 dopo conseguito il diplomato all’ Istituto alberghiero di Molfetta che, appassionato dal suo mestiere e sedotto dall’idea di approfondirlo, decide di lasciare la Puglia per iniziare un percorso di formazione che lo porta a confrontarsi con altre realtà di cucina e di culture gastronomiche. Stefano ama la sua terra e ne coglie l’essenza lavorando materie prime di qualità; si propone con uno stile personale che ha rispetto per il territorio ma si sviluppa senza stringersi dentro limiti e definizioni, una cucina raffinata ma intelligibile, che colpisce l’occhio e la gola per semplicità e sa prendersi qualche libertà tra sapori ed abbinamenti inediti senza risultare cervellotica. Nell'Agosto 2011 apre le porte Quintessenza Ristorante, il coronamento di un sogno ma anche un nuovo punto di partenza. Del 2016 Con orgoglio indosso la divisa col logo JRE Stella MICHELIN 2017 e 2018 -Saverio Di Gennaro, Laureato in Marketing e Comunicazione d’azienda con una tesi sullo storytelling, decide di mollare gli studi, le proprie ambizioni e di lasciarsi guidare dalle sensazioni, dedicandosi al mondo del vino. Sommelier, ha in mano la cantina e cura la carta dei vini frutto di una selezione meticolosa e del contatto diretto con i vignerons; lo appassionano le storie vere, i contadini che hanno principi nei quali si riconosce, non è ossessionato dagli abbinamenti per contrasto ma vuole sorprendere e divertire l’ospite con un’attenzione particolare al biologico e biodinamico. -Alessandro Di Gennaro Convinto a seguire papà in campagna tra ulivi, vigna, pesche ed orto biologico si avvicina alla cucina per supportare Stefano nel progetto Quintessenza riconoscendosi nei valori di rigore, precisione e creatività; decide di seguirne le orme apportando in cucina le sue conoscenze degli studi in agraria, complementari se si vuole fare una cucina che attinge alla ricca biodiversità regionale. -Domenico Di Gennaro Rinuncia all'adolescenza per il percorso giusto e dignitoso di una gavetta fatta accanto a uomini di sala che praticavano innanzitutto il rigore del mestiere del cameriere, rispetto, disciplina, cultura. Appena raggiunta la maggiore età scappa di casa per approfondire la sua formazione in un viaggio che lo porterà nelle sale dei ristoranti tra Strasburgo, Sanremo, Ginevra e Londra. Al suo rientro nell’agosto 2011 assume la gestione della sala affiancando Stefano con passione ed ambizione; sostenitore convinto di un servizio mirato ad avere a cuore le esigenze degli ospiti, intuendo e percependo d’istinto i loro desideri.

 Quintessenza Ristorante

QUINTESSENZA RISTORANTE

Menu Degustazione Quintessenziale / € 55,00
Menu Degustazione "Liberamente" / € 68,00

-Chef Stefano Di Gennaro allacciava il grembiule da adolescente ma è nel 2004 dopo conseguito il diplomato all’ Istituto alberghiero di Molfetta che, appassionato dal suo mestiere e...

Descrizione

IN PUGLIA, TERRA DI FEDERICO II, A DUE PASSI DAL CASTEL DEL MONTE, ADAGIATA SULLE RIVE DELL'ADRIATICO VI È TRANI, CITTÀ DEL MOSCATO. DAL CENTRO DELL'ARCO DISEGNATO DALL'ANSA DEL PORTO DI TRANI, CON UN COLPO D'OCCHIO S'ABBRACCIANO STORIA, NATURA, SPORT, RELAX DELLA CITTÀ E DELLA REGIONE. E LÀ, IN QUEL CENTRO, SI TROVA "GALLO" IL RISTORANTE. "GALLO" È ARTE DEL MANGIARE PER CHI SI GUSTA LA VITA. "GALLO" È DOVE I PROFUMI E I SAPORI CHE VI SI GUSTANO SONO QUELLI: DEL PESCE APPENA SBARCATO DALLE PARANZE (CHE APPRODANO A DIECI METRI DAL RISTORANTE); DEL CACIOCAVALLO PODOLICO, DELLA MOZZARELLA E DELLA BURRATA DI ANDRIA; DEL PANE FRESCO DI ALTAMURA; DELLE ROSSE CILIEGE DI BISCEGLIE; DEL MOSCATO DI TRANI, DEL PRIMITIVO DI MANDURIA E DEL VINO DOC CASTEL DEL MONTE; DI UN SANO E GENUINO PIATTO TIPICO DI FAVE E CICORIE O DI ORECCHIETE E CIME DI RAPE; DELL'OLIO EXTRA VERGINE D'OLIVA DI QUALITÀ CORATINA, IL RE DEGLI OLI D'ITALIA; ...E DI TANTE ALTRE SPECIALITÀ E TIPICITÀ. LA NOSTRA CUCINA E' IL REGNO DELLA CREATIVITÀ E DELLA TRADIZIONE. ABBIAMO SPOSATO, CON LO CHEF MARIO MUSCI, QUESTA IDEA DI CUCINA CREATIVA UNITA ALLA TRADIZIONE ED ALL'INNOVAZIONE. IL PUNTO FERMO È SENZA DUBBIO L'USO DI PRODOTTI ITTICI E NON, PROVENIENTI ESCLUSIVAMENTE DAI MERCATI PUGLIESI. UNA SORTA DI KM 0 ALLARGATO. QUESTO CI CONSENTE DI LAVORARE QUOTIDIANAMENTE CON PRODOTTI FRESCHI. I CRUDI DI MARE NON HANNO BISOGNO DI COMMENTI, MENTRE GLI ANTIPASTI, I PRIMI ED I SECONDI CON I DESSERT SONO TOTALMENTE DI NOSTRA PRODUZIONE E CREATIVITÀ, CIOÈ ESCLUSIVI. LE PASTE ALL'UOVO DI VARI FORMATI SONO PRODOTTE DA NOI, LE CONDIAMO CON IL PESCE E SPESSO VI ABBINIAMO I LEGUMI DELLA NOSTRA TERRA. IL MENU "À LA CARTE" RISPETTA RIGOROSAMENTE LE STAGIONI: "UN FAGIOLINO D'ESTATE NON SARÀ MAI SERVITO A DICEMBRE". DISPONIAMO DI CIRCA 300 ETICHETTE

 Gallo Restaurant

GALLO RESTAURANT

Menu Degustazione Puglia (Business Lunch) 4 portate / € 45,00
Menu Degustazione Chef & Sommelier da 10 portate / € 110,00

IN PUGLIA, TERRA DI FEDERICO II, A DUE PASSI DAL CASTEL DEL MONTE, ADAGIATA SULLE RIVE DELL'ADRIATICO VI È TRANI, CITTÀ DEL MOSCATO. DAL CENTRO DELL'ARCO DISEGNATO DALL'ANSA DEL...

Descrizione

Canosa di Puglia è sinonimo di archeologia e di agricoltura, 32mila abitanti e un casello autostradale strategico perché lì si congiungono (o si sdoppiano a seconda di come uno vuole vederle) le vie per Napoli, Taranto e Bologna. Strategico anche per il buonumore del viaggiatore goloso. A due chilometri dall’uscita, dopo un saliscendi nel verde (Canosa ovvero altopiano delle Murge, una delle cento facce della Puglia), la prima casa accoglie un locale che è una calamita per chi vuole scappare dalle stazioni di sosta e al panino preferisce un piatto ben fatto. Perché non vi fossero dubbi e nessuno sbagliasse insegna, Antonio Di Nunno lo ha chiamato con il suo cognome: Locanda Di Nunno. Già pub dove si faceva un po’ di tutto, Antonio lo acquistò nel 2002 dopo tanto cucinare lontano, a Parigi piuttosto che Riccione. Poi si sa come vanno le cose per chi è sposato, la moglie preme, il marito alla lunga si stufa della lontananza, il lavoro da solo non basta e a un certo punto torna alle sue radici. Antonio lo ha fatto senza rinunciare alla sua personalità. Fisico asciutto, mangia aria più che ingredienti concreti, faccia bella e simpatica, sorriso aperto, entusiasmo e fantasia. E una cucina difficile da etichettare. Alla fine mi suona bene cucina simpatica. Certo non è di tradizione e nemmeno di ricerca per come si intende la ricerca in questi anni, ma singolare questo sì. Si punta al gusto, a unire prodotti golosi e pieni per gli occhi, allegri e divertenti. In fondo uno a tavola non vuole annoiarsi, e se è stufo o stanco ben vengano piatti a tutta simpatia.(Identità Golose)

 Locanda Di Nunno

LOCANDA DI NUNNO

Menu Degustazione Pesce o Carne 5 portate / € 40,00

Canosa di Puglia è sinonimo di archeologia e di agricoltura, 32mila abitanti e un casello autostradale strategico perché lì si congiungono (o si sdoppiano a seconda di come uno vuole vederle) le...

Descrizione

Ricavato nell’ ottocentesca cantina vinicola, il ristorante propone piatti sapientemente preparati dalla maggiore dei cinque fratelli, secondo ricette della secolare tradizione culinaria di famiglia e tipiche della gastronomia pugliese da gustare sorseggiando pregiati vini D.O.C. e I.G.T. Ambiente intimo e atmosfera raffinata rendono piacevoli e armoniosi i momenti conviviali e le ricorrenze speciali, coccolati dallo scoppiettio della legna che arde nel caminetto o accarezzati dalla leggera brezza estiva. Gli spazi accoglienti e la prelibata proposta culinaria rendono il nostro ristorante un luogo ideale per l'organizzazione di banchetti matrimoniali, pranzi per prime comunioni, feste di 18 anni e per ogni altra particolare ricorrenza. Previa richiesta, la struttura può essere fittata per organizzare eventi e congressi con possibilità di catering esterno. “Ai Pilieri di Bagnoli”, struttura seicentesca elegantemente ristrutturata, conserva le caratteristiche architettoniche tipiche delle masserie borghesi dell’Alta Murgia. Il B&B dispone di camere accoglienti e confortevoli, tutte indipendenti e dotate di ogni confort (alcune con angolo cottura). Si caratterizzano per i tetti spioventi con travi di legno e muri in pietra bianca a vista, si affacciano su un boschetto di querce centenarie, ideali per chi viaggia e per chi è alla ricerca di tranquillità e riposo, donando vacanze destinate a rimanere indelebili. L'Agriturismo "Ai Pilieri di Bagnoli" dista 2,5 km dal Castel del Monte e 12 km da Corato. La sua posizione strategica lo rende punto ideale di partenza per una serie di itinerari.

 Ai Pilieri di Bagnoli

AI PILIERI DI BAGNOLI


Ricavato nell’ ottocentesca cantina vinicola, il ristorante propone piatti sapientemente preparati dalla maggiore dei cinque fratelli, secondo ricette della secolare tradizione culinaria di...